Home / Dolianova / Dolianova: Foto Festa della Candelora 2017 nella Parrocchia di San Pantaleo

Dolianova: Foto Festa della Candelora 2017 nella Parrocchia di San Pantaleo

Si chiama Cecilia Carcangiu, moglie del Segretario della Confraternita del Santissimo RosarioIgnazio Murgia, la nuova Priora della Parrocchia di San Pantaleo di Dolianova, nominata Giovedì 2 Febbraio 2017 da Don Francesco Frau e Don Mario Pili in occasione della Festa della Candolora.

Da quest’anno a San Pantaleo viene riportata l’antica tradizione che prevedeva la scelta della Priora tra le mogli dei Confratelli del Santissimo Rosario, concordata insieme ai Parroci durante la  festa della Madonna del Rosario del 7 Ottobre.

Affiancheranno Signora Cecilia per il lavoro in Parrocchia, nel ruolo di “Priorisseddas”, le sue due figlie Francesca e Alessandra.

I Festeggiamenti della Candelora ricordano la presentazione di Gesù al Tempio di Gerusalemme e la purificazione della Vergine attraverso la benedizione dei ceri, ai quali in antichità veniva attribuita la capacità e il potere di combattere il male e le forze avverse della natura.

Foto al Capitello presentazione di Gesù al Tempio di Gerusalemme - Cattedrale di San Pantaleo - Dolianova - ParteollaClick

Nella Cattedrale di San Pantaleo è presente un capitello che riporta la  presentazione di Gesù al Tempio di Gerusalemme, raffiguarnte Gesù dentro il Tempio con tra le mani il libro della Bibbia, Maria e Giuseppe affianco e poi Simeone e Anna che dividono il corpo e tappano la bocca al “male”, rappresentato dal dragone che cerca di divorare il Bambin Gesù.

Il rito della Candelora ha inizio nella Chiesa di San Sebastiano con il Celebrante che incensa l’altare, la Madonna e i doni. Subito dopo consegna le candele benedette alle due Prioriseddas e ai Chierichetti ministranti. Accende quindi la sua e poi quella sulla Madonna, si avvicina alla Priora e le Prioriseddas e accende la loro candela. A loro l’incarico di accenderle a tutta la comunità.

Da questo momento inizia il rito della Candelora, in pratica, laccensione delle candele alla Madonna. Quando alla fine tutti hanno in mano la candela accesa inizia la processione verso la Cattedrale di San Pantaleo con la Madonna portata a spalla dalla Confraternita del Santissimo Rosario, con i loro tipici abiti, e accompagnata dallo stendardo della Madonna del Rosario, Is Prioras uscenti, la Priora e le Prioriseddas e dai fedeli con le candele accese.

Se la candela della Madonna, durante il tragitto verso la chiesa Parrocchiale, resta accesa, è buon auspicio, segno di buoni e abbondanti raccolti.

All’arrivo nella Cattedrale di San Pantaleo ha inizio la Messa solenne.

Alla fine viene offerto un rinfresco per le Prioras uscenti  a tutta la comunità.

A questo punto termina l’incarico della Priora dell’anno precedente che lo lascia automaticamente alla nuova.

Comparirà ufficialmente per la prima volta in pubblico il 19 Marzo 2017, nella Processione della Festa di San Giuseppe, assieme alle sue Prioriseddas.

Da questa data lei sarà la nuova Priora in carica per un intero anno liturgico.

Il compito della Priora è di tenere in ordine la biancheria dell’altare delle cappelle e curare il decoro del Tempio, adornare la Chiesa, nelle Processioni portare lo stendardo con l’effigie della Madonna del Rosario ed essere disponibile durante i riti religiosi.

Auguriamo una buona missione alla Priora Signora Cecilia Carcangiu e alle sue due Priorisseddas Alessandra e Francesca.

 

Foto Salvatorangelo Piredda

Share Button

Salvatorangelo Piredda

Salvatorangelo Piredda

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*